Pia Campeggiani

Introduzione alla filosofia delle emozioni

Copertina del libro "Introduzione alla filosofia delle emozioni"

Syllabus
pp. 224 | 13 x 21 cm | € 22,00
ISBN 978-88-31365-21-5

Che cos’è un’emozione? Come si manifesta e a che cosa serve? Le nostre emozioni sono uguali a quelle degli altri? E come comprendiamo le emozioni degli altri? Che rapporto c’è tra emozioni e ragione? L’analisi qui proposta chiarisce problemi come questi, illustrando gli orientamenti principali della ricerca contemporanea in filosofia e scienze affettive.

«Una precisa descrizione dell’attitudine presa sotto l’influenza di una emozione o di uno stato qualunque dell’animo, colla indicazione delle circostanze che la produssero, saranno informazioni di grande valore».

Charles Darwin, L’espressione delle emozioni nell’uomo e negli animali, 1872

Pia Campeggiani  è ricercatore di Filosofia morale presso il Dipartimento di Filosofia e comunicazione dell’Università di Bologna. Si occupa di filosofia delle emozioni, con particolare riguardo per il tema dell’affettività nella filosofia greca antica. Ha pubblicato Le ragioni dell’ira. Potere e riconoscimento nell’antica Grecia.

Il volume è suddiviso in tre sezioni tematiche, dedicate rispettivamente alla dimensione espressiva, fenomenologica e pratica delle emozioni, e ciascuna si apre con la presentazione del contributo di un autore le cui scoperte e riflessioni continuano a dettare l’agenda del dibattito contemporaneo: Charles Darwin, William James e John Dewey. A partire da un approccio radicato nella storia delle idee, il testo si concentra sull’evoluzione degli studi negli ultimi sessant’anni e ricostruisce orientamenti e prospettive che hanno segnato l’emergere della filosofia delle emozioni come ambito di ricerca specifico e costitutivamente multidisciplinare. Introduzione alla filosofia delle emozioni è rivolto a chiunque desideri intraprendere lo studio delle emozioni e necessiti di una guida aggiornata al panorama delle ricerche filosofiche contemporanee.