Sandro Tirini

Vita di Marie-Anne Paulze Lavoisier
contessa di Rumford

Storie narrate
pp. 192 | 13 x 21 cm | € 18,00
ISBN 9788831365345

Le straordinarie vicende umane e scientifiche del padre della chimica moderna, Antoine-Laurent Lavoisier, e della moglie, donna affascinante e dalla personalità prorompente.

M.me Lavoisier, una persona piena
di vivace entusiasmo, di buonsenso e di conoscenza ci aveva preparata una colazione all’inglese con thé e caffè, ma la miglior parte del pranzo è stata senza dubbio la sua conversazione, sia sull’Essai sur le phlogistique di M. Kirwan, che stava traducendo, sia su altri argomenti che una donna di senno che lavora nel laboratorio del marito sa così bene rendere interessanti.

Arthur Young, chimico inglese, 1787

Sandro Tirini, ingegnere nucleare, funzionario del Comitato Nazionale Energia Nucleare prima, e dell’Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente poi, ha lavorato per più di vent’anni presso il Commissariat à l’Energie Atomique di Cadarache nel campo della sicurezza dei reattori nucleari, producendo una settantina di pubblicazioni tecnico-scientifiche. Bibliofilo appassionato di storia della scienza, nel suo ultimo titolo, Il sole fermato. Intrighi nella Chiesa contro la svolta copernicana del 1820 (2017), racconta i retroscena che portarono la Chiesa ad accettare, finalmente in maniera ufficiale, la teoria eliocentrica.

Una successione di avvenimenti poco conosciuti, vissuti sullo sfondo della Francia monarchica e rivoluzionaria da Lavoisier e Marie-Anne Paulze, sono ripercorsi attraverso un’approfondita ricerca documentale: il fidanzamento, il matrimonio, le scoperte scientifiche, l’ascesa sociale, l’Accademia delle Scienze, il funzionamento dello Stato sotto l’Ancien Régime, i burrascosi anni della Rivoluzione, la tragica fine del marito e del padre. Da questa ricerca emerge, oltre a una straordinaria vita di coppia, il ritratto di un Lavoisier poco conosciuto, un uomo retto, onesto, competente, sensibile alle esigenze delle classi più povere, uno scienziato dalla intelligenza prodigiosa e poliedrica che spaziò nei campi più disparati del sapere, sempre con risultati eccellenti: naturalista, filosofo naturale, astronomo, economista, agronomo, innovatore dell’amministrazione e della finanza pubblica.